PMA Eterologa femminile

Tecniche per l'ovodonazione

Cos'è

Una tecnica di fecondazione in vitro che utilizza ovociti ottenuti da una donna che non è la partner femminile della coppia oggetto del trattamento

Indicazioni

  • Esaurimento della capacità di produrre ovociti e/o embrioni di normale qualità
  • Menopausa precoce o fisiologica
  • Età femminile maggiore di 45 anni

Come si esegue

  • Previa stimolazione ormonale della giovane donatrice scelta in base alle caratteristiche somatiche della donna che riceverà gli embrioni, vengono ottenuti gli ovociti
  • Fecondazione degli ovociti donati con gli spermatozoi del partner maschile della coppia trattata
  • Trasferimento degli embrioni così ottenuti all’interno dell’utero della paziente ricevente, dove hanno la possibilità di impiantarsi ed iniziare la gravidanza

Vantaggi

  • Le probabilità di successo sono molto elevate, in relazione alla giovane età della donatrice
  • L’età della donna ricevente è quindi un fattore pressoché irrilevante
  • La tecnica può essere eseguita anche nelle donne in menopausa

Limiti

  • Nella donna ricevente è necessaria la presenza di un utero normoconformato (da verificare prima dell’inizio del trattamento)
  • Anche se i tassi di gravidanza sono molto elevati (>50%), è necessario tenere presente che non tutti gli embrioni si impiantano
  • E’ raccomandato che l’ovodonazione venga eseguita entro il 50 anni di età della paziente ricevente

Rischi e/o complicazioni

  • Pressoché nessuno in quanto la stimolazione ormonale delle ovaie ed il prelievo di ovociti vengono eseguiti solo nella donatrice
  • E’ comunque consigliato eseguire tutti i tradizionali controlli morfologici e genetici sul feto una volta insorta la gravidanza

Note

  • Tutte le donatrici eseguono approfonditi controlli sanitari e genetici prima di potersi sottoporre alla procedura
  • In base alla normativa italiana, le donatrici sono donne sane di età compresa tra i 18 e i 35 anni
  • Presso GynePro le donatrici sono solitamente di età inferiore ai 30 anni
  • Il programma di ovodonazione di GynePro, unico in Italia, prevede che per ogni ciclo vengono messi a disposizione della coppia almeno 8 ovociti e che siano trasferite almeno 2 blastociti (embrioni molto maturi e con elevate probabilità di impianto)