7-13 settimane

Ecografia datazione del 1° trimestre

Cos'è

È un’ecografia che viene eseguita nel primo trimestre di gravidanza

Indicazioni

  • Lo scopo principale di questa ecografia è quello di stabilire la vitalità dell’embrione, la localizzazione della gravidanza e il numero di embrioni
  • In caso di gravidanza gemellare è inoltre fondamentale definire in questa fase il numero di placente e di sacchi amniotici presenti per identificare i fattori di rischio e per organizzare correttamente la gestione di tutta la gravidanza

Come si esegue

  • Questa ecografia dev’essere eseguita entro la 14a settimana di gravidanza
  • Può essere effettuata per via transvaginale, utilizzando una apposita sonda interna sterile, oppure per via transaddominale, dopo aver cosparso di gel l’addome materno

Vantaggi

  • Tramite questa ecografia è possibile accertarsi della vitalità della gravidanza, della sua giusta localizzazione e del numero di feti
  • È possibile eseguirla anche molto precocemente (in alcuni casi anche dalla 6 a settimana di gravidanza)

Limiti

A differenza dell’ecografia genetica del primo trimestre, questo esame non ha lo scopo di identificare anomalie né di misurare la traslucenza nucale offrendo una stima del rischio di aneuploidie

Rischi

Le ecografie transvaginali e transaddominali in gravidanza non hanno rischi né per la madre né per il feto