GynePro Sterilità definizioni e cause

Sterilità definizioni e cause


  • La sterilità si definisce come il mancato concepimento dopo almeno un anno di rapporti sessuali regolari e senza uso di tecniche contraccettive
  • Le indagini per lo stato della fertilità possono essere tuttavia iniziate anche prima di questa scadenza nel caso si sia a conoscenza di problemi preesistenti o quando l’età femminile sia superiore a 40 anni
  • Le cause femminili di sterilità possono essere:
    - ostruzione delle tube di Falloppio;
    - alterazioni anatomiche e/o funzionali dell’utero, ad esempio polipi endometriali, fibromi;
    - mancata od irregolare ovulazione;
    - esaurimento delle funzionalità ovarica.
  • Inoltre il progredire dell’età femminile riduce la capacità degli ovociti (anche in presenza di ovulazione) di dare origine ad embrioni fertili e quindi ad una normale gravidanza
  • Questo problema è particolarmente importante oltre i 40 anni di età, quando la fertilità femminile cala ed aumenta il rischio di aborti spontanei
  • Le cause maschili di sterilità sono solitamente associate ad una riduzione del numero, del movimento e/o della qualità morfologica degli spermatozoi
  • Nel maschio l’età contribuisce in maniera meno rilevante alla genesi della sterilità